torna alla home
Visitaci anche su:

Chi siamo

Notiziario ambiente energia on-line dal 1999

Chi siamo

e-gazette.it

settimanale internet di energia e ambiente


Depositato al Tribunale di Milano, numero di registrazione 500 del 17 luglio '99


Direttore responsabile: Lorenza Gallotti



Pubblicato dalla casa editrice Puntocom srl
Sede legale: Via Cesariano, 8 - IT20154 Milano

Leggi qui l'informativa estesa sulla privacy e sull'uso dei cookies

Per contattarci potete utilizzare il modulo che trovate in calce alla pagina o scriverci a:
redazione(at)e-gazette.it
segreteria.redazione(at)e-gazette.it

Per la pubblicità e i progetti editoriali contattare:
commerciale(at)e-gazette.it
Michele Lamarca +39 373 8102738

Concessionaria per la pubblicità (centri media):
In Fieri ADV
Tel. +39 0692919766 -  Fax +39 0692911648
in-fieri(at)in-fieri.it
Paolo Angelini +39 334 1766487
Paolo Fortunato +39 345 2810246

La testata

e-gazette, pubblicata da Puntocom srl, è on line dal 1999: tra le prime testate internet depositate in Italia, da allora pubblica ogni settimana notizie di energia e ambiente.
Il progetto nasce grazie all’attenzione ai temi ambientali innescata dall’avvio delle prime raccolte differenziate (decreto Ronchi) e dalla creazione dei consorzi di riciclo degli imballaggi.
Sul versante energetico, invece, l’avvio del processo di liberalizzazione dei mercati elettrico e del gas (decreti Bersani e Letta) ha visto la nascita di un numero crescente di operatori ai quali serviva uno strumento di informazione agile e autorevole dedicato ai temi specifici del settore.
Una doppia intuizione, dunque, sui contenuti, fino ad allora poco conosciuti e diffusi, e sul mezzo, internet, il cui sviluppo in questi anni  è andato persino oltre le previsioni più ottimistiche.
La lettura è gratuita, così come il servizio newsletter, la ricerca d’archivio e una sezione Approfondimenti che contiene numerosi documenti originali, studi, ricerche che completano lo strumento informativo settimanale.

Il profilo dei lettori

Destinata, in origine, a chi si occupa di energia e ambiente per motivi professionali, e letta quindi da aziende di settore, amministrazioni pubbliche, università, centri di ricerca, giornalisti, uffici stampa,  consulenti,  gruppi finanziari e investitori italiani e stranieri, negli anni e-gazette ha visto ampliarsi notevolmente anche il suo pubblico generico, in parallelo alla crescita della sensibilità sociale sui temi ambientali.

Dati di lettura

100.000 visite al mese e 10.000 lettori unici a settimana sono i dati puntuali di lettura registrati dal nostro server. Una readership ancora più ampia se si considerano gli accessi multipli da uno stesso server aziendale conteggiati come utenti unici.
Gli iscritti alla newsletter sono circa 9.000.

Perché “gazzetta”?


Una moneta da 10 gazzette (XVII sec.)
leone veneziano
Il leone veneziano.


Sul bordo si legge:
 SANCTUS MARCUS VENETUS +

la giustizia
La giustizia.


Sul bordo si legge:
 DILIGITE JUSTITIAM * 10

Oggi in tutto il mondo "gazzetta" significa giornale, ma in origine questa parola designava una moneta veneziana di bassa lega d'argento del valore di due soldi, coniata dal 1539 sino alla caduta della Repubblica, nel 1797, anche con tagli superiori, fino alla moneta da dieci gazzette, detta anche "lirone" o "lirazza veneta". La gazzetta riportava su una faccia il simbolo della giustizia e sull'altra il leone veneziano. Alla fine del Cinquecento a Venezia il prezzo di una copia di giornale era proprio una moneta da una gazzetta. Ma i giornali furono chiamati gazzette anche per un altro motivo: in italiano significa piccola gazza, l'uccello chiacchierone e impertinente.
Il primo giornale al mondo ad adottare il termine gazzetta è La Gazzetta di Venezia (o Gazzetta Veneta), pubblicata dal 1555 al 1941. Gasparo Gozzi, uno dei più importanti scrittori europei del Settecento, quando il 6 febbraio 1760 assunse l'incarico di direttore della Gazzetta Veneta scrisse nell'articolo di presentazione: "La prima Gazzetta pubblicata in Europa, uscì in Venezia nel 1600. Io ho sentito alcuni i quali si credono che il nome suo si derivi da gazza; e perché questo uccello parla, e le Gazzette chiacchierano d'ogni cosa, par loro di ritrovarsi una certa convenienza di nome; ma sbagliano, essendo così stata intitolata, perché quando venne inventata e pubblicata in Venezia la prima volta, pagavasi una gazzetta, e acquistò il nome dalla moneta che davasi per pagamento".

PUNTOCOM SRL

Puntocom srl viene costituita nel 1998 e, dal 1999, comincia le pubblicazioni di e-gazette (www.e-gazette.it), una delle prime testate telematiche italiane regolarmente registrate - al Tribunale di Milano - oggi tra le più diffuse e autorevoli riviste internet di informazione sui temi dell’energia e dell’ambiente.

Oltre alla pubblicazione di e-gazette, Puntocom avvia quasi subito anche una cospicua attività di content provider specialistico, rivolto a soggetti istituzionali e ad aziende private dei settori di riferimento, che comprende:

Pubblicazioni

  • Realizzazione di prodotti editoriali completi, dall’ideazione all’impaginazione
  • Elaborazione di notiziari, articoli, reportage, monografie, newsletter e house organ per soggetti privati e istituzioni
  • Servizi redazionali
  • Web content provider
  • Realizzazione pagine web
  • Consulenza
  • Qualificate collaborazioni in progetti di comunicazione ambientale
  • Supporto e accompagnamento nella comunicazione verso i mass media
  • Ricerca di occasioni di visibilità e proposte di possibili speaking platform in tavole rotonde, convegni, eventi

Progetti

  • GLI APERITIVI DELLA GREEN ECONOMY - APEGREEN Una formula leggera per una serie di incontri di formazione e approfondimento sui temi legati alla green economy anche per un pubblico non specialistico 

  • LE GIORNATE DELLA MICROGENERAZIONE Dal 2007 un appuntamento annuale pensato per le Pmi e per quanti vogliono affrontare il capitolo costi dell’energia producendola in proprio. Una vetrina unica per le imprese di settore. Tra i principali committenti si annoverano: Ministero dell’Ambiente, Global Bioenergy Partneship, ICE New York, Comune e Provincia di Milano, Università degli Studi di Milano, A2A, Conai e consorzi di filiera (Cial, Comieco, Corepla, Rilegno), Federutility, GSE, Rimini Fiera.

Dal 2007 Puntocom inizia le pubblicazioni della rivista Vie dell’Est (www.viedellest.eu), con l’obiettivo di diffondere presso un pubblico sempre più vasto di viaggiatori e appassionati la conoscenza dei paesi dell’Europa centrale e orientale. La rivista nasce come mensile fotografico e dal 2012 diventa una newsletter settimanale. La veste grafica è stata rinnovata e il notiziario settimanale, arricchito di contenuti, diviso in quattro sezioni tematiche: attualità, cultura, turismo e appuntamenti. 

Entrambe le riviste vengono supportate da un’intensa attività di relazioni su social network (facebook e twitter) con migliaia di iscritti. Gli eventi di e-gazette e Vie dell’Est vengono promossi sui social network con buon seguito di pubblico.

Da questa positiva esperienza sui social media, nasce la consapevolezza della necessità di offrire, oltre ai contenuti, anche gli strumenti per analizzare la propria reputazione nel web da cui partire per elaborare una strategia di comunicazione vincente. In questo nuovo campo di attività Puntocom ha avviato una partnership con una media factory di grande esperienza e professionalità.