torna alla home
Visitaci anche su:

Notiziario ambiente energia on-line dal 1999
enea inquinamento
Lun, 20/03/2017

La qualità dell’aria che respiriamo migliora da decenni, ma secondo l’Enea diventa più evidente il rischio delle Pm10 generate dalle stufe a legna e pellet. Agricoltura molto inquinante

centrale elettrica
Lun, 20/03/2017

Si produce più energia, ma i gas serra dalle centrali non crescono dal 2013. Il merito va a Usa e Cina, ma anche a rinnovabili e nucleare. Carbone in frenata

claudia terzi
Lun, 20/03/2017

Risultati significativi grazie alla proficua collaborazione con la fondazione Fla

Parco nazionale Sila
Lun, 20/03/2017

Il progetto Natura Protetta d'Italia deve continuare ad essere “affare di Stato” e non strumento per risposte ad appetiti locali

barilla acqua
Lun, 20/03/2017

Le iniziative della fondazione Barilla e del gruppo Cap. In media il 70% del prelievo totale di acqua dolce è destinato all'irrigazione, mentre l'industria ne consuma il 22% e il restante 8% è dedicato all'uso domestico

miteni
Lun, 20/03/2017

Un decreto e una sentenza assolvono la Miteni e mettono sotto accusa gli utilizzatori di sostanze contaminanti, ma un gruppo di ecoterroristi assalta la fabbrica. Rischio per i lavoratori e i cittadini

voiala
Lun, 20/03/2017

I risultati del triennio 2013-2016: rimboscati oltre 25 ettari nella regione dell'Alto Matsiatra

smog
Lun, 13/03/2017

Le polveri fini hanno registrato un calo del 4,8%, gli ossidi di azoto del 4,6%, l’anidride solforosa del 19,1% ma nell’area padana ci sono ancora troppe emissioni

smog agricoltura
Lun, 13/03/2017

A rischio di procedure per inquinamento anche Germania, Francia e Inghilterra. I grandi inquinatori: agricoltura e diesel. Il caso Frosinone

sbiancamento coralli
Lun, 13/03/2017

Un drammatico reportage fotografico del biologo marino e fotografo naturalista Brett Monroe Garner testimonia un nuovo fenomeno attribuito al cambiamento climatico

bonifica Massa Carrara
Lun, 13/03/2017

Ora l’accordo del 2016 diventa operativo; la zona è contaminata da diverse attività industriali pesanti, la più nota delle quali fu la Farmoplant

incontro sogin
Lun, 13/03/2017

Al via una prima gara per una tecnologia italiana. La messa in sicurezza dei rifiuti radioattivi richiederà nei prossimi anni oltre 35mila contenitori, per un valore complessivo di circa 250 milioni