torna alla home
Visitaci anche su:

Notiziario ambiente energia on-line dal 1999

​Dyson Award 2014, un fornello solare portatile 2.0 vince l’edizione italiana

where Milano when Lun, 22/09/2014 who redazione

Il progetto vincitore, Solari, è un fornello portatile, facile da trasportare e da utilizzare, che sfrutta l'energia solare per cucinare all'aria aperta nel pieno rispetto dell'ambiente

Solari, un intelligente sistema di cottura a energia solare, ha vinto l'edizione italiana del concorso internazionale di design James Dyson Award 2014. Solari è un fornello portatile che sfrutta l'energia solare per cucinare all'aria aperta, nel pieno rispetto dell'ambiente. Facile da trasportare e da utilizzare, è in grado di preparare pietanze per 4-6 persone in poche ore, senza la preoccupazione della legna per il fuoco in fase di preparazione o di eliminare la brace in fase di pulizia, consentendo di avere più tempo libero e di godersi così il proprio svago.
Il fornello solare è inoltre dotato di un sensore di temperatura intuitivo, che consente di seguire attentamente la cottura dei cibi, trasmettendo in tempo reale i dati via bluetooth. Innovativo anche l'aspetto social del progetto: tramite un'app mobile che collega i vari fornelli solari, è possibile trovare all'istante tutte le informazioni necessarie sulle modalità e tempi di cottura e condividere con altre utenti ricette e consigli culinari, contribuendo alla crescita di una comunità di appassionati.
Il suo ideatore, Bodin Hon, studente dello IED di Milano, ha esaminato i diversi sistemi di cottura attualmente utilizzati all'aria aperta, considerando soprattutto il loro impatto ambientale e le difficoltà di utilizzo.
Bodin ha commentato: “Solari nasce dall'esigenza di risolve il problema della sostenibilità ambientale degli attuali metodi di cottura utilizzati fuori casa, proponendo un sistema che sfrutta l'energia pulita e gratuita del sole. Ho considerato anche la componente culturale legata alle abitudini delle persone. Oltre all'aspetto eco-sostenibile, l'obiettivo era di stimolare le persone a uno stile di vita più sano e consapevole, sfruttando i benefici della connettività 2.0 nella vita di tutti i giorni, per condividere esperienze e informazioni”.
La giuria nazionale ha ritenuto Solari un progetto di eco-design commercialmente realizzabile, che mira a risolvere un reale problema della vita quotidiana e con un'attenzione particolare alla user experience per rendere il progetto funzionale in ogni aspetto. Interessante anche l'integrazione con l'app per mobile e i suoi possibili sviluppi di implementazione.
Bodin ha ricevuto un premio in denaro di circa 2.500 euro per lo sviluppo del suo progetto; inoltre, Solari concorrerà, insieme ai migliori progetti internazionali selezionati nei 18 paesi in gara, alla successiva fase di selezione.

Per visualizzare tutti i progetti in gara: www.jamesdysonaward.org.

immagini
Sistema di cottura ad energia solare