torna alla home
Visitaci anche su:

Notiziario ambiente energia on-line dal 1999

Umbra Acque invia maxibolletta da 20 mila euro: tutta colpa di una perdita

where Perugia when Lun, 12/05/2014 who redazione

Il malcapitato utente potrà usufruire di uno “sconto” del 50% e di un pagamento fino a 12 rate

Non sono stati “né errori né vizi di procedura da parte di Umbra Acque”, bensì una perdita dell’impianto il motivo della maxi-bolletta da 20mila euro recapitata nei giorni scorsi ad un cittadino di Umbertide. La storia è raccontata da Umbria24. “La bolletta nasce in conseguenza della perdita dell’impianto interno dell’utente”, perdita rilevata dai tecnici della società e poi “prontamente segnalata” all’interessato, una volta accertati consumi decisamente troppo alti rispetto a quelli consueti.
L’acqua quindi è stata effettivamente consumata, anche se involontariamente, e quindi così come scritto nel regolamento di gestione, l’utente può usufruire di uno “sconto” del 50% e anche di un pagamento fino a 12 rate.
“Si tratta quindi di regolare addebito di un consumo che, pur involontario, – spiega sempre Umbra Acque – è stato prodotto per una perdita nell’impianto di proprietà dell’utente, cui espressamente competono sia verifiche, manutenzioni e riparazioni delle condotte idriche a valle del contatore, sia il dovere di verifica periodica del contatore, al fine di individuare eventuali anomalie del suo funzionamento e, in particolare, eventuali perdite occulte nell’impianto interno, poi effettivamente accertate”.