torna alla home
Visitaci anche su:

Notiziario ambiente energia on-line dal 1999

ANFIT reagisce alla “stroncatura” dei serramenti in PVC di KlimaHaus CasaClima

where Bologna when Lun, 20/10/2014 who redazione

La risposta del Comitato Tecnico di ANFIT arriva dopo la pubblicazione dell'articolo "Bilancio ecologico negativo per finestre in Pvc” sulla rivista dell'Agenzia CasaClima

Un'azione denigratoria nei confronti del settore dei serramenti in Pvc. Così Anfit, l’associazione che tutela le aziende italiane di infissi e finestre, ha definito in un comunicato l’articolo pubblicato sul numero 04/2014 della rivista KlimaHaus CasaClima dell'Agenzia CasaClima della Provincia di Bolzano, intitolato “Bilancio ecologico negativo per le finestre in Pvc”.
La pubblicazione dell'articolo rappresenta anche - dice il testo - un'azione di discriminazione nei confronti del pvc, materiale dalla crescente importanza nell'edilizia sostenibile, a favore di un altro materiale per serramenti.
“Non è la prima volta che l'Agenzia CasaClima assume un atteggiamento negativo nei confronti dei serramenti in pvc. Solo due anni fa ANFIT dovette intervenire in maniera decisa presso l'Agenzia di Bolzano per eliminare il divieto di utilizzo di prodotti contenenti pvc (pavimenti, rivestimenti ed infissi) che era stato inserito nel protocollo di CasaClima Nature. L'azione dell'Associazione costrinse il Consiglio di Amministrazione dell'Agenzia CasaClima ad annullare il divieto, riconoscendo la possibilità di utilizzare anche i serramenti in pvc. La decisione fu avvallata con la Deliberazione n. 939 del 25 giugno 2012 della Provincia di Bolzano”.
“Nonostante questo successo, ancora oggi si avvertono i contraccolpi di un atteggiamento discriminatorio verso gli infissi in Pvc. Da un lato la discriminazione, dall'altro la denigrazione a mezzo stampa. Questi sono gli strumenti che si utilizzano per contrastare l'avanzata dei serramenti in PVC che ormai è inarrestabile. Prodotti che, grazie alle doti di sostenibilità, al ridotto impatto ambientale, alla qualità, alle prestazioni, all'attenzione alle normative vigenti, alla convenienza e alla preferenza dei clienti, stanno modificando il mercato nazionale, mentre quello europeo è dominato da tempo dalle finestre in materiale plastico”.
“ANFIT - conclude il comunicato - è in prima fila nella ricerca di approcci che garantiscano il minor impatto ambientale possibile dei prodotti da costruzione e di procedure concrete e di specifiche normative per ottenere questo scopo. L'iniziativa dell'Etichetta energetica per gli infissi presentata alla scorsa Assemblea Generale di ANFIT lo scorso maggio testimonia concretamente le reali intenzioni del nostro comparto”.

L’articolo “Bilancio ecologico negativo per le finestre in Pvc lo trovi qui

immagini
Porta finestra scorrevole in Pvc