torna alla home
Visitaci anche su:

Notiziario ambiente energia on-line dal 1999

Foresight Group, conclusa l’allocazione del capitale dell’Italian Green Bond Fund

where Londra/Roma when Mer, 04/05/2022 who roberto

La società punta ora a un top-up per ampliare ulteriormente la size del fondo

Foresight Group, gestore di fondiforesight.jpg e leader negli investimenti infrastrutturali e di private equity con oltre 10 miliardi di euro di capitale in gestione, ha concluso l’allocazione del capitale disponibile, pari a 75 milioni di euro, dell’Italian Green Bond Fund, veicolo sviluppato per finanziare direttamente progetti di piccola taglia nel settore delle rinnovabili sviluppati esclusivamente in Italia.
 
Il veicolo campano
Per rendere possibile l’operazione, Foresight Group ha dovuto sottoscrivere un top-up (che consente al prestatore il diritto di richiedere al debitore un rimborso ulteriore ndr) di importo pari a 5,1 milioni di euro di green bond già emesso da IRR Caserta nell’ambito di una prima sottoscrizione avvenuta a dicembre 2020.
IRR Caserta è il veicolo promosso dall’azienda campana Gaia Energy: grazie al nuovo commitment che segue la prima emissione di 5 milioni di euro, la società investirà nella realizzazione di ulteriori impianti fotovoltaici in grid parity e in progetti relativi allo sviluppo delle comunità energetiche in varie regioni d’Italia. Conclusa questa prima fase di allocazione, Foresight Group punta ora ad accrescere ulteriormente il capitale disponibile per l’Italian Green Bond Fund, lanciato nel 2018. La società ha infatti dato il via a un processo di revisione ed approvazione che porterà ad un incremento del commitment da parte di alcuni investitori esistenti, con l’obiettivo di ampliare le dimensioni del fondo e poter così continuare ad investire in progetti già identificati. Per la seconda parte dell’anno è inoltre prevista la quotazione del fondo stesso sul mercato MIV tramite l’ingresso di ulteriori investitori.
 
La transizione strategica

Diomidis Dorkofikis, Partner di Foresight, ha commentato: “La transizione energetica è sempre più vista, anche alla luce della cronaca internazionale più recente, come un percorso dal forte valore strategico, che necessita di investimenti continui e consistenti. Questo dato di fatto ci rende ancora più soddisfatti di aver positivamente concluso l’allocazione del capitale disponibile nell’ambito dell’Italian Green Bond Fund. Questo risultato non è ovviamente un punto di arrivo ma solamente l’ultimo passo di una strada che, nel corso dell’anno, ci vedrà ancora protagonisti. Primo step in tal senso il top-up che prevediamo di concludere a breve, favorito anche dalla crescente consapevolezza della decorrelazione garantita da questo tipo di investimento in un contesto di mercato caratterizzato da forte volatilità”.

immagini
foresight