torna alla home
Visitaci anche su:

Notiziario ambiente energia on-line dal 1999

Med zeroCO2 – Tredici comunità locali insieme per risparmiare 805mila KWh

where Firenze when Mar, 30/04/2013 who matteo

A Firenze il punto sul progetto europeo che coinvolge i piccoli comuni del Mediterraneo in progetti di efficienza energetica ed energie rinnovabili. Per Legambiente Toscana “il modello funziona” e “non richiede grandi interventi infrastrutturali”

Sono i piccoli comuni europei i più virtuosi dal punto di vista dell’efficienza ambientale ed energetica. Ne è convinta Legambiente che a Firenze, nella sede della regione Toscana, ha organizzato nei giorni scorsi il convegno internazionale dal titolo “Zero emissions communities” per fare il punto sul progetto europeo Med zeroCO2, che ha coinvolto 13 comunità locali tra Italia, Spagna, Portogallo e Grecia.
In questi 13 piccoli comuni, è stato spiegato, sono stati realizzati interventi di efficienza energetica e produzione di energia da fonti rinnovabili che permetteranno di risparmiare complessivamente 805mila KWh all’anno e di produrre 572mila KWh green, con un risparmio sulle bollette energetiche pari a 163.600 euro annui e 380 tonnellate di CO2 in meno nell’atmosfera. Le amministrazioni interessate sono le italiane Bagnone, Comano e Fivizzano, in provincia di Massa, Paros, Sifnos e Hermopoulis in Grecia, l’Alcudia e Montortal in Spagna, oltre a Alter do Chao, Avis, Gaviao, Marvao e Sousel in Portogallo. Per il presidente di Legambiente Toscana, Fausto Ferruzza, “mitigare i cambiamenti climatici non è una sfida impossibile, e i piccoli comuni del progetto Med zeroCO2 ce lo hanno dimostrato, diventando modelli virtuosi nel risparmio energetico, nell’efficienza e nello sviluppo delle fonti rinnovabili. Non sono necessari grandi interventi infrastrutturali – conclude – ma è fondamentale una buona politica di efficienza energetica e sviluppo delle fonti pulite”.

Tutte le info sul programma Med zeroCO2: medzeroco2.eu/it