torna alla home
Visitaci anche su:

Notiziario ambiente energia on-line dal 1999

​Alstom Power Italia fornirà a Terna Rete due impianti in Sicilia

where Milano when Lun, 06/10/2014 who redazione

Si tratta di compensatori sincroni e serviranno Partinico e Favara. Il valore totale dell’ordine è di circa 30 milioni di euro. Il progetto sarà completato a dicembre 2015

Alstom fornirà e installerà a Partinico e Favara due impianti, ciascuno dei quali è costituito da un compensatore sincrono basato su tecnologia che prevede l’uso di turbogeneratori raffreddati ad aria, progettato per generare potenza reattiva che, immessa nella rete, ne compensa le fluttuazioni e garantisce al cliente la stabilità della rete. Oltre al compensatore, la fornitura comprende un trasformatore di potenza, i sistemi di controllo, il condotto sbarre e l'interruttore del generatore.
Favara si trova ad una estremità del collegamento HVAC (Alta Tensione in Corrente Alternata) tra Malta e la Sicilia, alimentato da una quota sempre maggiore di fonti rinnovabili. Il progetto è quindi una tappa importante nello sviluppo di soluzioni per le Smart Grid, che integrino le fonti energetiche rinnovabili nella rete e garantiscano al cliente la stabilità della stessa.
Fondamentale il ruolo delle sedi italiane nella progettazione e realizzazione del progetto. La divisione Thermal Services di Alstom Power Italia sarà responsabile della direzione e dell’ingegneria del progetto, nonché del contratto di manutenzione per 10 anni. La sede Grid di Sesto San Giovanni si occuperà dei sistemi di protezione e controllo, mentre il Sito Transport di Lecco fornirà il condotto sbarre.
“Questo progetto ha un valore particolarmente importante per Alstom Italia - dice Antonino Turicchi, Presidente di Alstom Italia -, perché ci permette di contribuire allo sviluppo della rete di trasmissione elettrica al fine di migliorare, nel nostro Paese, l’utilizzo delle energie rinnovabili. Un ulteriore passo importante sarà l’integrazione dei mercati elettrici a livello europeo. In questo ambito stiamo dedicando attenzione e investimenti al progetto di interconnessione Italia e Francia, nel quale speriamo di avere un ruolo di primo piano”.