torna alla home
Visitaci anche su:

Notiziario ambiente energia on-line dal 1999

Addio Putin. Con lo stop al Nord Stream il gas russo è ora dietro ad Algeria, Tap, Nord Europa e Rovigo

where Roma when Lun, 18/07/2022 who roberto

Dei 239,10 milioni di metri cubi in arrivo, 26,99 milioni provengono dalla Russia, un terzo di quello che arriva dall’Algeria, dal Passo Gries, dall’Azerbaigian ma anche dall’Adriatic Lng di Rovigo

Rallentano fortemente gas.jpggli arrivi di gas naturale dalla Russia con il fermo tecnico del gasdotto Nord Stream per interventi di manutenzione. Secondo le stime di Snam, dei 239,10 milioni di metri cubi in arrivo, 26,99 milioni provengono dalla Russia, quasi 1/3 di quanto è atteso dall'Algeria (71,91 milioni di metri cubi) e poco meno della metà del flusso dal Nord Europa (52,65 milioni attraverso Passo Gries, Verbania). Supera la Russia anche l'Azerbaijan (30,29 milioni di metri cubi) attraverso il Tap.
 
Rigassificatori
Quanto ai rigassificatori, ha superato la Russia il terminal di Cavarzere (Rovigo, 27,06 milioni di metri cubi). Dietro ci sono Livorno (14,66 milioni) e Panigaglia (La Spezia), con 9,28 milioni di metri cubi. Si attesta anche oggi sugli 8,59 milioni la produzione nazionale. Del totale previsto, 90,45 milioni di metri cubi sono destinati agli stoccaggi, 135,97 milioni sono i consumi e 21,28 milioni le esportazioni e i conferimenti a reti terze.

immagini
gas